Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2013

PRESENTAZIONE

Immagine
IL "POLIZIOTTESCO" ITALIANO

Il poliziesco all'italiana, conosciuto anche come "poliziottesco", è stato un genere cinematografico in voga fra gli anni settanta e i primissimi anni ottanta, la cui tematica si basava generalmente su indagini poliziesche che prendevano sovente spunto da fatti di cronaca nera dell'epoca, sviluppandoli in chiave enfatica, spesso in senso critico, a volte demagogica o in taluni casi anche comica. La genesi del poliziottesco è legata, principalmente, ad uno dei generi di maggior diffusione nel mondo cinematografico, cioè il poliziesco; il punto di partenza di questo percorso è dato, probabilmente, da un film di Carlo Lizzani del 1968, “Banditi a Milano” con Tomas Milian nella parte di un commissario napoletano dalla colorita umanità e Gian Maria Volontè in quella del criminale.


Altri film che sono solitamente annoverati tra albori del genere possono essere considerati “Confessione di un commissario di polizia al procuratore della rep…